Alessandro Casciaro
Art Gallery
ita / deu / eng
alessandro casciaro logo
TOP top

Leonardo Cremonini

Alessandro Casciaro
Art Gallery
<
>
X
galleria alessandro casciaro, galleria, arte, cremonini, leonardo cremonini, grafica, litografia, incisione, firmata, 900, artista, artista moderno, bolzano, alto adige, grafica internazionale, arte italiana, novecento, novecento internazionale galleria alessandro casciaro, galleria, arte, cremonini, leonardo cremonini, grafica, litografia, incisione, firmata, 900, artista, artista moderno, bolzano, alto adige, grafica internazionale, arte italiana, novecento, novecento internazionale galleria alessandro casciaro, galleria, arte, cremonini, leonardo cremonini, grafica, litografia, incisione, firmata, 900, artista, artista moderno, bolzano, alto adige, grafica internazionale, arte italiana, novecento, novecento internazionale
(Bologna, 1925 - Parigi, 20120)

Nato a Bologna nel 1925, frequentò dapprima l’Accademia della sua città per poi concludere i suoi studi, nel dopoguerra, all’Accademia di Belle Arti di Brera. Il suo stile era naturalmente vicino alla pittura espressionista e la tavolozza fu innegabilmente ispirata dal suo soggiorno in Calabria: da ragazzo, infatti, seguendo il padre ferroviere, si stabilì per un periodo in questa terra dai colori caldi e terrosi. Questo fu uno dei tanti viaggi che influirono sulla pittura di Cremonini che dal 1951 alternò la sua permanenza in Italia con lunghi periodi di soggiorno a Parigi. Espose le sue tele in numerose gallerie e manifestazioni sia in Italia che in Europa: le sue composizioni colpivano l’osservatore con quei colori forti che delineavano in maniera molto precisa scene di vita quotidiana dove gli uomini e le donne si muovevano solitari e pensosi senza avere la possibilità di alcun contatto gli uni con gli altri. Dopo essere stato riconosciuto come uno degli artisti più interessanti della scena internazionale fu premiato nelle principali sedi artistiche come la Biennale di Venezia e l’Accademia Nazionale di San Luca nonché fu nominato commendatore delle Arti e delle Lettere in Francia.
 
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.