Alessandro Casciaro
Art Gallery
ita / deu / eng
alessandro casciaro logo
TOP top

Maurizio
Misseroni

Alessandro Casciaro
Art Gallery
<
>
X
misseroni, maurizio misseroni, pittura, arte contemporanea, galleria alessandro casciaro misseroni, maurizio misseroni, pittura, arte contemporanea, galleria alessandro casciaro misseroni, maurizio misseroni, pittura, arte contemporanea, galleria alessandro casciaro misseroni, maurizio misseroni, pittura, arte contemporanea, galleria alessandro casciaro
L’opera di Misseroni, pur partecipando ad una ben definita koinè culturale e iconografica legata all’ambiente alpino, ha in sé elementi che la collegano ad un dibattito artistico di più ampio respiro. L’artista infatti ha un approccio al dato visivo del tutto personale, nel quale egli riesce a far convergere e convivere elementi formali e concettuali eterogenei e talvolta addirittura apparentemente contradditori: l’immagine e il suo nucleo fatto di astrazione, la sospensione del tempo e l’irriducibilità del suo durare e farsi cosa fisica, lo spazio descrittivo del rilievo e del chiaroscuro e quello sintetico della linea e del calligrafismo, la luce, colta nella sua duplice natura di materia e di corpuscolo, fatto locale ed elemento assoluto… Alla ricerca di un equilibrio asimmetrico tra la luminosità vibrante, fenomenica e assieme irreale, dei suoi fondi blu, dove la luce diviene volume, e la presenza calligrafica, in primo piano o in profondità, degli elementi naturali i cui effetti percettivi sono di grande delicatezza ed estrema densità, Misseroni sembra riportare nelle sue visioni, e dunque fare proprio, quel particolare atteggiamento, dialogo costante tra pragma e astrazione, che per le culture orientali è l’esperienza stessa del vuoto, la percezione della sua irriducibile pienezza. Pur mantenendo integri e riconoscibili i suoi soggetti presi dal vivo, en plein aire, le sue tele sembrano prolungarsi in uno spazio ai limiti dell’astrazione… Egli attraversa fisicamente i luoghi della sua valle, osservandoli e compiendone studi dal vero, con cavalletto e colori lavora in quota o s’immerge nel paesaggio innevato, e così facendo riafferma che il suo vedere e il suo conoscere sono sempre frutto di un percepire sensibile, di un sentire le cose attraverso i sensi.
 

Biografia

Maurizio Misseroni è nato a Cles nel 1970. Nel 1992 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Carrara, cattedra di scultura. Tesi di laurea in storia dell’arte riguardante il disegno dei grandi maestri toscani a cavallo tra Rinascimento e Manierismo. Attualmente la sua produzione maggiore è incentrata sulla pittura. Vive e lavora a Somrabbi, in Val di Rabbi (Tn).
 
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.